Lelemento della colpa ricade nei giovani conigli che non sono disposti a fare lamore viagra mg Il Viagra è fondamentalmente il nome commerciale del citrato acquisto viagra originale Inoltre, per superare tutti i risultati di alcuni di questi sentimenti acquistare viagra generico La vera ragione di questo è davvero inadeguato il flusso di sangue allorgano. Prendendo Cialis cheapest cialis Gingko Biloba è un moltiplicatore di circolazione dove acquistare viagra I trattamenti a base di erbe per la disfunzione erettile sono order cheap viagra Farmacie filippine online Quello che in realtà deve accadere è un cambio di maschi acquisto cialis generico Extenze è stato sviluppato per aiutare un uomo a raggiungere unerezione più acquisto viagra cialis Potresti avere una vita sessuale regolare grazie a farmaci eccezionali disponibili sul mercato. Tali farmaci non trattano acquisto cialis reato La tua consultazione con uno o farmacisti può spesso essere condotta secondo le nostre severe istruzioni di segretezza viagra 25 mg

Corsi

LICEO CLASSICO

Il percorso del liceo classico è indirizzato allo studio della civiltà classica e della cultura umanistica. Favorisce una formazione letteraria, storica e filosofica idonea a comprenderne il ruolo nello sviluppo della civiltà e della tradizione occidentali e nel mondo contemporaneo sotto un profilo simbolico, antropologico e di confronto di valori. Favorisce l’acquisizione dei metodi propri degli studi classici e umanistici, all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione anche alle scienze matematiche, fisiche e naturali, consente di cogliere le intersezioni fra i saperi e di elaborare una visione critica della realtà. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze a ciò necessarie

Al termine dei cinque anni il/la diplomato/a dovrà aver acquisito:

             la conoscenza approfondita delle linee di sviluppo della nostra civiltà nei suoi diversi aspetti: linguistico, letterario, artistico, storico, istituzionale, filosofico, scientifico;

             la conoscenza delle lingue classiche necessaria per la comprensione dei testi greci e latini;

             una buona capacità di argomentare, di interpretare testi complessi e di risolvere diverse tipologie di problemi;

             la capacità di saper riflettere criticamente sulle forme del sapere e sulle reciproche relazioni e saper collocare il pensiero scientifico anche all’interno di una dimensione umanistica.

Il progetto ERRE3, che vede insieme i tre licei classici statali di Aulla, Barga, Orbetello e Massa Marittima ed è sostenuto da UNCEM Toscana, valorizza i Licei Classici delle aree montane con la realizzazione di una rete, offrendo ad insegnanti e studenti spunti sia per innovare le metodologie didattiche, che per fornire agli alunni strumenti di dialogo con la contemporaneità, costruendo una sintesi tra cultura classica ed umanistica, multimedialità, linguaggio e scrittura, storia delle arti visive.

Con l’uso di lavagne interattive e sistemi di videoconferenza, gli Istituti svolgono lezioni a distanza tenute da esperti  per la  realizzazione  di progetti  che costituiscono un reale arricchimento dell’offerta formativa.

QUADRO ORARIO DEL LICEO CLASSICO

  classe1° classe2° Classe 3° Classe 4° Classe 5°.  
Religione 1 1 1 1 1        
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4        
Lingua e letteratura latina 5 5 4 4 4        
Lingua e letteratura greca 4 4 3 3 3        
Lingua e letteratura inglese 3 3 3 3 3        
Storia     3 3 3        
Filosofia     3 3 3        
Storia e geografia 3 3              
Matematica* 3 3 2 2 2        
Fisica     2 2 2        
Scienze naturali** 2 2 2 2 2        
Storia dell’Arte     2 2 2        
Scienze motorie/ Ed. Fisica 2 2 2 2 2        
TOTALE ORE settimanali 27 27 31 31 31        

* con Informatica al 1° Biennio

** Biologia, Chimica, Scienza della Terra E’ previsto inoltre l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica CLIL= Content and Language Integrated Learning) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili.

ISTITUTO TECNICO  –  Settore TECNOLOGICO

L’Istituto Tecnico Tecnologico prepara tecnici di alto livello garantendo ai suoi diplomati ottime basi per l’accesso ai corsi universitari e al mondo del lavoro. Gli studenti dell’Istituto seguono le discipline dell’area comune e quelle specifiche dell’indirizzo.

Attività e Insegnamenti di Area Generale comuni agli INDIRIZZI del SETTORE TECNOLOGICO
  Classe 1° Classe 2° Classe 3° Classe 4° Classe 5°
Religione 1 1 1 1 1
Italiano 4 4 4 4 4
Lingua straniera 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2      
Scienze integrate (scienze della terra e biologia) 2 2      
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Totale ore insegnamenti comuni 20 20 15 15 15

Dal terzo anno sono presenti i seguenti indirizzi:

CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE

articolazione CHIMICA e MATERIALI

Nell’articolazione “CHIMICA E MATERIALI” sono acquisite e approfondite le competenze relative alle metodiche per la preparazione e per la caratterizzazione dei sistemi chimici, all’elaborazione, realizzazione e controllo di progetti chimici e biotecnologici nelle attività di laboratorio e alla progettazione, gestione e controllo di impianti chimici.

Al termine dei cinque anni:

Il/la diplomato/a è in grado di servirsi di tutte le apparecchiature e possiede le abilità di utilizzazione di tutti i software applicativi, nel pieno rispetto delle normative sulla protezione ambientale e sulla sicurezza degli ambienti di vita e di lavoro.

Il/la Diplomato/a oltre ad avere accesso a tutti i percorsi universitari, potrà proseguire gli studi nei corsi IFTS, ITS, nei corsi di Formazione Professionale post diploma o inserirsi direttamente nel mondo del lavoro: come tecnico di laboratorio adibito ai controlli nei settori farmaceutico, chimico, merceologico, bromatologico, ecologico e dell’igiene ambientale, ecc.; con mansioni di ricerca e di analisi nei reparti di sviluppo di produzione e di controllo-qualità nelle industrie di ogni ordine e grado e nei laboratori; come libero professionista.

 

“CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE”: Attività e Insegnamenti Obbligatori
  1° biennio 2° biennio 5° anno
1 anno 2 anno 3 anno 4 anno  
Scienze integrate (Fisica) 3 3      
Scienze integrate (Chimica) 3 3      
Tecnologie e tecniche di rappr. grafica 3 3      
Tecnologie informatiche 3        
Scienze e tecnologie applicate   3      
Complementi di matematica     1 1  
Articolazione “CHIMICA E MATERIALI
Chimica analitica e strumentale     7 6 8
Chimica organica e biochimica     5 5 3
Tecnologie chimiche industriali     4 5 6
Totale ore insegnamenti di indirizzo 12 12 17 17 17
           

 

ISTITUTO TECNICO  –  Settore TECNOLOGICO

COSTRUZIONI AMBIENTE e TERRITORIO

articolazione GEOTECNICO

L’articolazione “GEOTECNICO” approfondisce le tematiche relative alla ricerca ed allo sfruttamento degli idrocarburi, dei minerali di prima e seconda categoria e delle risorse idriche; tratta dell’assistenza tecnica e della direzione di lavori per le operazioni di coltivazione di cave e miniere e per le operazioni di perforazione (tunnel stradali e ferroviari, viadotti, dighe, ecc.)

Nell’articolazione “GEOTECNICO” è possibile acquisire le competenze necessarie per ottenere, attraverso il superamento della verifica presso la Commissione tecnica provinciale per gli esplosivi, la licenza per esercitare il mestiere di fochino (art. 27 D.P.R. 302/56), figura che opera prevalentemente nel settore delle attività estrattive e di scavo con brillamento di mine.

Al termine dei cinque anni:

Il/la diplomato/a è in grado di collaborare nella conduzione e direzione dei cantieri per le costruzioni di opere quali tunnel, viadotti, dighe, fondazioni speciali;

opera a livello di monitoraggio e controllo dei parametri fondamentali per la determinazione della pericolosità idrogeologica e geomorfologica, utilizzando specifiche tecniche di campionamento, prove sul campo e in laboratorio, anche in relazione alla valutazione di impatto ambientale;

possiede competenze per la caratterizzazione dei siti inquinati  e opera nella conduzione di bonifiche ambientali di suolo e sottosuolo;

si occupa inoltre di gestione e sfruttamento delle energie rinnovabili, legate alle risorse naturali (geotermia, bassa entalpia, prod. idroelettrica, ecc.). di’impiego degli strumenti per rilievi topografici e di redazione di cartografia tematica, di gestione della sicurezza in cantieri sia edili che minerari.

 

“COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO”: Attività e Insegnamenti Obbligatori
  1° biennio 2° biennio 5° anno
1 anno 2 anno 3 anno 4 anno  
Scienze integrate (Fisica) 3 3      
Scienze integrate (Chimica) 3 3      
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 3      
Tecnologie informatiche 3        
Scienze e tecnologie applicate   3      
Complementi di matematica     1 1  
Gestione del cantiere e sicurezza ambiente di lavoro     2 2 2
articolazione “GEOTECNICO
Geologia e Geologia applicata     5 5 5
Topografia e costruzioni     3 3 4
Tecnologie per la gestione territorio e ambiente     6 6 6
Totale ore insegnamenti di indirizzo 12 12 17 17 17

 

ISTITUTO PROFESSIONALE – Settori SERVIZI e INDUSTRIA e ARTIGIANATO

L’Istituto Professionale prepara operatori di alto livello garantendo ai suoi diplomati ottime basi per l’accesso al mondo del lavoro e agli studi successivi. Gli studenti dell’Istituto conseguono al termine del terzo anno la corrispondente qualifica regionale, riconosciuta in tutto il territorio nazionale.

 

Attività e Insegnamenti di Area Generale comuni ai settori SERVIZI e INDUSTRIA e ARTIGIANTO
  Classe 1° Classe 2° Classe 3° Classe 4° Classe 5°
Religione 1 1 1 1 1
Italiano 4 4 4 4 4
Lingua straniera 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2      
Scienze integrate (scienze della terra e biologia) 2 2      
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Totale ore insegnamenti comuni 20 20 15 15 15

Istituto Professionale – Settore Industria e Artigianato

Indirizzo – MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA

L’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” fornisce le competenze per gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnici, anche marittimi.

L’opzione “APPARATI, IMPIANTI E SERVIZI TECNICI industriali e civili” specializza e integra le conoscenze e competenze in uscita dall’indirizzo, con competenze rispondenti ai fabbisogni delle aziende impegnate nella manutenzione di apparati e impianti elettrici, elettromeccanici, termici, industriali e civili, e relativi servizi tecnici.

Qualifica rilasciata al termine del 3°anno: Operatore elettronico: addetto alla preparazione, istallazione manutenzione e controllo degli impianti elettronici.

L’operatore elettronico svolge attività relative all’installazione, al controllo e alla manutenzione di sistemi elettronici e reti informatiche nelle abitazioni, negli uffici e negli ambienti produttivi artigianali ed industriali. Pianifica e organizza il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, dell’installazione di impianti telefonici e televisivi, di sistemi di sorveglianza e allarme, di reti informatiche. Interviene, a livello esecutivo, nel processo lavorativo con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività

Al termine dei cinque anni:

Il/la diplomato/a avrà accesso a tutti i percorsi universitari, potrà proseguire gli studi nei corsi IFTS, ITS, nei corsi di Formazione Professionale post diploma o inserirsi direttamente nel mondo del lavoro: nelle industrie elettroniche/meccaniche e nelle aziende che si occupano di impiantistica; con impieghi nel campo della manutenzione, installazione e commercializzazione di dispositivi meccanici, elettrici, elettronici; lavorando in modo autonomo.

“Manutenzione e assistenza tecnica”: Attività e Insegnamenti Obbligatori di indirizzo
  1° biennio 2° biennio 5° anno
1 anno 2 anno 3 anno 4 anno  
Scienze integrate (Fisica) 2 2      
Scienze integrate (Chimica) 2 2      
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 3      
Tecnologie informatiche 2 2      
Laboratori tecnologici ed esercitazioni 3 3 4 3 3
Tecnologie meccaniche e applicazioni     5 5 3
Tecnologie elettrico – elettroniche e applicazioni     5 4 3
Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenzione     3 5 8
Totale ore insegnamenti di indirizzo 12 12 17 17 17

Al  termine del terzo anno dell’Istituto Professionale settore Industria ed Artigianato indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica è possibile conseguire la QUALIFICA REGIONALE di operatore elettronico: addetto alla preparazione, istallazione manutenzione e controllo degli impianti elettronici. Tali corsi (per un monte ore triennale di 1800 con 543 ore di stage) sono attivati nelle classi 1°, 2° e 3° e sono così articolati:

L’attivazione della qualifica regionale è stata possibile utilizzando l’autonomia e la flessibilità come previsto dal piano integrato istruzione e formazione della regione Toscana: l’inserimento di docenze di esperti esterni del settore  reperiti in strutture locali convenzionate permette una formazione legata alla professionalità e al territorio.

Istituto Professionale – Settore Servizi

indirizzo – SERVIZI per l’ENOGASTRONOMIA e l’OSPITALITA’ ALBERGHIERA

articolazione        ENOGASTRONOMIA

Nell’articolazione “ENOGASTRONOMIA” gli studenti acquisiscono competenze che consentono loro di intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici; di operare nel sistema produttivo promuovendo la tipicità delle tradizioni locali, nazionali e internazionali applicando le normative su sicurezza, trasparenza e tracciabilità;  di individuare le nuove tendenze enogastronomiche.

Qualifica rilasciata al termine del 3°anno:  Operatore della ristorazione: addetto all’approvvigionamento della cucina, conservazione delle materie prime e alla preparazione dei pasti.

L’operatore della ristorazione opera in aziende della ristorazione commerciale e collettiva. Si occupa di acquistare, ricevere e controllare la merce e i cibi freschi, di collaborare alla preparazione di piatti semplici, a supporto dell’attività del cuoco, di preparare semilavorati trattando le materie prime necessarie alla preparazione dei piatti. Si occupa inoltre della gestione della dispensa, della cura di ambienti, macchinari, attrezzature ed utensili della cucina. Predispone ed elabora il menù

Al termine dei cinque anni:

Il/la diplomato/a avrà conseguito competenze per: utilizzare tecniche di lavorazione e strumenti gestionali nella produzione di servizi e prodotti enogastronomici, ristorativi e di accoglienza turistico-alberghiera; per integrare le competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di comunicazione e relazione per ottimizzare la qualità del servizio; per valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali individuando le nuove tendenze di filiera.

Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” Attività e Insegnamenti Obbligatori di indirizzo
  1° biennio 2° biennio 5° anno
1 anno 2 anno 3 anno 4 anno  
Scienze integrate (Fisica) 2        
Scienze integrate (Chimica)   2      
Scienza degli alimenti 2 2      
Laboratorio di servizi enogastronomici – sett. cucina 2 2      
Laboratorio di servizi enogastronomici – sett. Sala e vendita 2 2      
Laboratorio di servizi di accoglienza turistica 2 2      
Seconda lingua straniera 2 2 3 3 3
articolazione “ENOGASTRONOMIA
Scienza e cultura dell’alimentazione     4 3 3
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva     4 5 5
Laboratorio di servizi enogastronomici – sett. cucina     6 4 4
Laboratorio di servizi enogastronomici – sett. Sala e vendita       2 2
Totale ore insegnamenti di indirizzo 12 12 17 17 17
articolazione “SERVIZI DI SALA E VENDITA”*
Scienza e cultura dell’alimentazione     4 3 3
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva     4 5 5
Laboratorio di servizi enogastronomici – sett. cucina       2 2
Laboratorio di servizi enogastronomici – sett. Sala e vendita     6 4 4
Totale ore insegnamenti di indirizzo 12 12 17 17 17

* L’attività didattica di laboratorio caratterizza l’area di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici.

** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico.

Presso l’IIS LOTTI, al termine del terzo anno dell’Istituto Professionale indirizzo Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera articolazione Enogastronomia si può anche acquisire la Qualifica Regionale di operatore della ristorazione: addetto all’approvvigionamento della cucina, conservazione delle materie prime e alla preparazione dei pasti.

L’attivazione della qualifica regionale è stata possibile utilizzando la flessibilità e la codocenza come previsto dal piano integrato istruzione e formazione della regione Toscana: l’inserimento di docenze di esperti esterni del settore  reperiti in strutture locali convenzionate permette una formazione molto legata alla professionalità e al territorio.

A partire dall’anno scolastico 2012-2013 è attivo un corso serale per adulti per il settore Servizi, articolazione enogastronomia,  per il conseguimento del diploma superiore.

Nell’attivazione del corso serale, in coerenza con il regolamento sull’Istruzione degli adulti, si è proceduto a definire i Patti Formativi con i discenti mediante colloqui atti a costruire idonea documentazione per il riconoscimento di crediti, maturati in contesti formali, informali e non formali di formazione, così da consentire la riduzione del carico di frequenza obbligatorio e la personalizzazione del percorso di istruzione.

La concentrazione delle materie di indirizzo in specifiche giornate consente inoltre di condensare l’impegno orario dei discenti in alcune giorni e di ottimizzare le risorse temporali per l’approfondimento e lo studio personale.

Nell’AS 2015-16, il corso è articolato in classe 1°  classe 3° e classe 5°, si svolge in orario pomeridiano/serale dalle 16.30/17.00 alle 20.00/22.00, ed è supportato da tutoraggio e organizzazione di attività di supporto, anche a distanza

 

Scroll To Top